• 9:00 - 13:00
    16:00 19:00
    Orario
  • Qualit√†Professionalit√†

RSPP ED ASPP - MODULO B

Obiettivi Assolvere l'obbligo formativo a carico dei lavoratori dipendenti, consulenti tecnici esterni, professionisti o privati ai sensi dell& rsquo;art. 32 del Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro D.Lgs. 81/08 e s.m.i. che intendono ricoprire l’incarico di RSPP e/o ASPP ai sensi dell’art. 31 e specializzare le medesime figure mediante l’acquisizione di conoscenze relative ai fattori di rischio e alle misure di prevenzione e protezione presenti negli specifici comparti, nonché capacità di analisi per individuare i pericoli e quantificare i rischi presenti negli ambienti di lavoro del comparto, contribuire alla individuazione di adeguate soluzioni tecniche, organizzative e procedurali di sicurezza per ogni tipologia di rischio ed ad individuare per le diverse lavorazioni del comparto, gli idonei dispositivi di protezione individuali – DPI, nonché contribuire ad individuare i fattori di rischio per i quali è prevista la sorveglianza sanitaria, mediante un intervento formativo sistematico

Durata MODULO B la sua durata varia da 12-68 ore, a seconda del macrosettore di riferimento come di seguito riportato:
Macrosettore 1-  36 ore divise in 9 incontri di 4 ore nelle ore pomeridiane dalle 15:00 alle 19:00
Macrosettore 2 - 36 ore divise in 9 incontri di 4 ore nelle ore pomeridiane dalle 15:00 alle 19:00
Macrosettore 3 - 60 ore divise in 15 incontri di 4 ore nelle ore pomeridiane dalle 15:00 alle 19:00
Macrosettore 4 – 48 ore divise in 12 incontri di 4 ore nelle ore pomeridiane dalle 15:00 alle 19:00  
Macrosettore 5 – 68 ore divise in 17 incontri di 4 ore nelle ore pomeridiane dalle 15:00 alle 19:00 
Macrosettore 6 – 24 ore divise in 6 incontri di 4 ore nelle ore pomeridiane dalle 15:00 alle 19:00 
Macrosettore 7 – 60 ore divise in 15 incontri di 4 ore nelle ore pomeridiane dalle 15:00 alle 19:00 
Macrosettore 8 – 24 ore divise in 6 incontri di 4 ore nelle ore pomeridiane dalle 15:00 alle 19:00
Macrosettore 9 – 12 ore divise in 3 incontri di 4 ore nelle ore pomeridiane dalle 15:00 alle 19:00

è consentita la frequenza sia al singolo percorso formativo che a tutti i 9 .

Destinatari lavoratori dipendenti, consulenti tecnici esterni, professionisti o privati in possesso dell’attestato di frequenza del modulo A  in conformità a quanto previsto dall’ art. 32 comma 2 del Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e dell’accordo sancito nella Conferenza Permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e Provincie Autonome di Trento e Bolzano del 26/01/2006 (G.U. n.37 del 14/02/2006), delle relative linee guida interpretative del 5/10/2006 (G.U. n.285 del 07/12/2007) e del D.Lgs. 195/03, per la formazione degli Addetti (ASPP) e dei Responsabili (RSPP) che rimanda alla circolare n. 1248 del 25 settembre 2008 della Regione Sicilia o eventuale documentazione attestate il diritto all’esonero dalla frequenza del modulo A

Pre-requisiti possesso dell’attestato di frequenza del modulo A  in conformità a quanto previsto dall’ art. 32 comma 2 del Testo Unico sulla Sicurezza sul Lavoro D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e dell’accordo sancito nella Conferenza Permanente per i rapporti tra Stato, Regioni e Provincie Autonome di Trento e Bolzano del 26/01/2006 (G.U. n.37 del 14/02/2006), delle relative linee guida interpretative del 5/10/2006 (G.U. n.285 del 07/12/2007) e del D.Lgs. 195/03, per la formazione degli Addetti (ASPP) e dei Responsabili (RSPP) che rimanda alla circolare n. 1248 del 25 settembre 2008 della Regione Sicilia o eventuale documentazione attestate il diritto all’esonero dalla frequenza del modulo A

Materiale didattico Dispense, carpetta con penna e blocks-notes

Certificazioni attestato di frequenza rilasciato a coloro che hanno frequentato almeno il 90% del monte ore e che superano la prova di verifica finale positivamente al termine del modulo di specializzazione, riportando anche il macro-settore di riferimento del corso in quanto è solo all’interno del macrosettore interessato che il “formato” potrà svolgere le funzioni di RSPP o di ASPP.

Validità della certificazione l’attestato di frequenza ricopre la sua validità per un periodo di anni 5 (cinque) dalla data di rilascio e costituisce credito formativo con fruibilità quinquennale per l’eventuale nomina di RSPP o ASPP in aziende dello stesso macrosettore. In ogni caso dopo i 5 (cinque) anni scatta l’obbligo dell’aggiornamento.

Contenuto
FORMAZIONE DEL RSPP  E/O ASPP
Per ogni macro-settori sono indicati i principali argomenti relativi ai diversi comparti che lo compongono:

- Rischi legati alla presenza di cancerogeni o mutageni
-Rischi chimici
-Rischi biologici
-Rischi fisici
-Rischi legati alla organizzazione del lavoro
-Rischio infortuni
-Rischio esplosioni
-Sicurezza antincendio
-Dispositivi protezione individuale - DPI

PROVA DI VERIFICA INTERMEDIA questionario a risposta multipla al fine di controllare il livello di apprendimento

I° PROVA DI VERIFICA FINALE simulazione sia per Responsabili che per gli Addetti al fine di misurare le competenze tecnico-professionali

II° PROVA DI VERIFICA FINALE questionario a risposta multipla finalizzato a verificare le competenze cognitive relative alla normativa vigente.